Andrè Villas Boas

Luís André de Pina Cabral de Villas-Boas, noto semplicemente come André Villas-Boas nato a Oporto il 17 ottobre 1977.

Allenatore porteghese cresciuto all’ombra prima di Bobby Robson al Porto e al Barcellona e poi di Josè Mourinho sempre al Porto,poi al Chelsea e infine all’Inter .

Tra il 2009-2010 allena l’Academica squadra porteghese che prima del suo arrivo rischiava la retrocessione e che grazie a lui è riuscita ad ottenere una salvezza anticipata.

Tra il 2010-2011 allena il Porto vincendo Supercoppa Portoghese, campionato portoghese con 5 giornate di anticipo e l’Europa League diventando così il più giovane allenatore a vincere una coppa europea a 33 anni e 213 giorni.

Tra il 2011-2012  viene scelto da Abramovich come successore di Carlo Ancelotti sulla panchina del Chelsea pagando al Porto una clausola rescissoria da 15 milioni di Euro. I risultati per tutto l’anno sono alternanti e i senatori dello spogliato (Drogba e Lampard su tutti) non digeriscono le sue rigidità tattiche. Tutto questo porta al suo esonero oggi dopo la sconfitta subita ieri contro il West Bromwich Albion. Voci di mercato dicono che al suo posto il prossimo anno siederà sulla panchina del Chelsea proprio il suo mentore Jose Mourinho (un ritorno per lui).

Personalmente credo che Villas-Boas sia un bravissimo allenatore soprattutto dal punto di vista tecnico-tattico, ma non abbia ancora l’esperienza per gestire situazione difficili in uno spogliatoio ricco di forti personalità.

Per questi motivi credo che sia un allenatore perfetto per quelle società che sono intenzionate ad aprire un nuovo ciclo basato molto sui giovani dotati di tecnica e corsa e affidando pieno potere e almeno 3 anni di lavoro al tecnico lusitano. In Italia chiaramente è facile accostarlo all’Inter dove può avere successo se solo se i senatori venissero messi da parte in tronco. Altra squadra da Villas-Boas può essere la Roma che già ha iniziato il cambio generazionale e ha una società pronta a rischiare e difendere il proprio allenatore, infatti, Louis Enrique potrebbe tornare nella sua Barcellona se Guardiola decidesse di non rinnovare.

Come trovate questo allenatore? Può servire a qualche squadra italiana?

RM

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...